Storia della Ditta



"Il profilo professionale del restauratore di organi si fonda sia su una preparazione musicale ed organologica sia su capacità operative di raffinata manualità. Per quanto concerne la preparazione musicale è indispensabile la conoscenza della teoria musicale nonchè una padronanza della tastiera sufficente... La preparazione organoligica deve comprendere una perfetta conoscenza di tutti gli aspetti di questa disciplina, in particolare la storia dell'arte organaria italiana e delle caratteristiche delle varie scuole e dei singoli autori...si dovrà essere in grado di compiere una ricerca di archivio...Sullo strumento sottoposto a restauro è necessario infatti riconoscere eventuali interventi recenziori, le stratificazioni storiche, la fisonomia d'origine...E' altrsi necessario che il restauratore sia in grado di documentare il suo lavoro di ricerca e di intervento con l'esecuzione di fotografie, di grafici e disegni, anche in assometria; è pertanto indispensabile una buona pratica del disegno geometrico. La manualità dovrà essere esercitata al più alto livello qualitativo. Negli interventi di falegnameria si dovrà raggiungere l'abilità di un ebanista....Una paziente costanza, una diligenza applicata a reiteratre con la stessa cura il primo come il centesimo intervento...La lettura dei corpi sonori, il ripristino delle geometrie originali, la ricerca del temperamento, la puntuale accordatura e l'equilibrio di una unione corretta, tutti i momenti fondamentali e qualificanti per il restauratore di organi..."

Pier Paolo Donati
"Conservazione e restauro degli organi storici"
Edizioni De Luca.



Stefano Buccolini - Cronostoria

    Alcuni dei lavori effettuati dalla nostra Ditta:

  • 1860 - Buccolini Orlando inizia la sua attività d'organaro, in Roma, eseguendo vari restauri in tutta l'Italia centrale e relativa assistenza e manutenzione a molti organi della città.
  • 1902 - Subentra Guido Buccolini che, in collaborazione con Carlo Vegezzi Bossi, esegue l'istallazione di organi importanti, in Roma.
  • 1903 - Basilica di Santa Cecilia in Roma, 2 tastiere, 13 registri sonori.(fornitura e collaborazione di Carlo Vegezzi Bossi)
  • 1904 - Sala Joan Sebastian Bach, organo a 2 tastiere.(fornitura e collaborazione di Carlo Vegezzi Bossi)
  • 1904 - S. Agostino in Roma organo 3 tastiere 33 registri.(fornitura e collaborazione di Carlo Vegezzi Bossi)
  • 1907 - Santa Maria Sopra Minerva in Roma 3 tastiere 34 registri.(fornitura e collaborazione di Carlo Vegezzi Bossi)
  • 1909 - Chiesa Evangelica Valdese in Roma, nuovo organo 3 tastiere 52 registri.(fornitura e collaborazione di Carlo Vegezzi Bossi)
  • 1911 - Sala dei concerti Augusteum 4 tastiere 61 registri.(fornitura e collaborazione di Carlo Vegezzi Bossi)
  • 1912 - S. Andrea della Valle, organo Serassi 1830, restaurato e ampliato.
  • 1930 - Costruzione su fornitura di Balbiani-Bossi (Mi) dell'organo del Teatro Costanzi (Attuale Teatro dell'Opera di Roma.
  • 1934 - Accademia Musicale Chigiana (Siena), 3 tastiere 52 registri.
  • 1950 - Subentra Leandro Buccolini.
  • 1950 - Nuovo organo Bossi nella Cattedrale di S. Clemente (Velletri) 2 tastiere 22 registri.
  • 1951 - Restauro dell'organo a 3 tastiere 32 registri sito nella Chiesa Evangelica Valdese in Roma.
  • 1954 - Nuovo organo Bossi collocato nella Chiesa Metodista in via 4 Novembre.
    Fitta collaborazione con il Maestro Fernando Germani insigne organista, titolare della cattedra d'organo al Conservatorio di Santa Cecilia e primo organista della Basilica di S.Pietro in Vaticano.
  • 1960 - Restauro dell'organo dell'Accademia Chigiana - Siena e relativa manutenzione annua negli anni a seguire.
  • 1964 - Restauro dell'organo di S.Andrea della Valle - Roma - e nuova consolle.
  • 1966 - Restauro dell'organo "Morettini" 2 tastiere, 15 registri, sito nella Cattedrale di Ferentino (FR).

              



  • 1968 - Restauro dell'organo del Teatro dell'Opera di Roma, grande organo ad una tastiera posto sul lato destro del palcoscenico.
  • 1974 - Restauro dei due organi minori dell'Accademia Musicale Chigiana di Siena.
  • 1978 - Subentra Buccolini Stefano che ne diventa titolare nel 1982.
  • 1981 - Restauro e nuova consolle all'organo della chiesa di S.Maria in Montesanto, trasferito in detta chiesa nel 1927 dalla Sala Joan Sebastian Bach, poi demolita.
  • 1984 - Collaborazione con l'Accademia Nazionale S.Cecilia, per stagione concertistica, con revisione e accordatura degli organi: Basilica dell'Ara Coeli Roma, Chiesa di S. Sisto Viterbo, Cattedrale di Tarquinia (VT).
  • 1985 - Restauro dell'organo a canne sito nella cappella dell'ospedale di S. Giovanni - Roma.
  • 1986 - Cattedrale di Ferentino nuova consolle all'organo, in attesa del completamento restauro.
  • 1987 - Smontaggio e immagazzinamento completo dell'organo sito nella chiesa dell'Ospedale Militare Celio - Roma.
  • 1988 - Chiesa S. Giovanni Nettuno (RM) restauro dell'organo del 1930 e collocamento della consolle in coro.
  • 1990 - Organo Morettini 1857 Cattedrale Segni (RM), restauro di grande importanza storica, 1 tastiera 26 registri.
  • 1990 - Completamento restauro dell'organo sito nella Basilica di S. Cecilia - Roma.
  • 1991 - Organo nuovo, 2 tastiere 12 registri, S. Maria d'Episcopio Scalea (CS).
  • 1991 - Restauro organo 2 tastiere 24 registri sito nella chiesa di S.Francesco di Paola (TA).

    



  • 1991 - Riposizionamento consolle e restauro I manuale organo sito nell'Istituto Massimo - Roma.
  • 1992 - Pulitura e accordatura dell'organo a canne sito nel  palcoscenico del Teatro dell'Opera di Roma.
  • 1993 - Restauro dell'organo sito nella chiesa di S.Giovanni Decollato.
  • 1994 -Patriarcale Basilica di San Paolo fuori le mura, restauro, ampliamento e nuova consolle in coro e riordino strutturale dello strumento, in origine Serrassi 1858 e più volte ampliato.
  • 1996 - Rimontaggio e restauro completo dell'organo a canne sito nella chiesa all'interno del Policlinico Militare di Roma.
  • 1998 - Venerabile Collegio Inglese, restauro ed elettrificazione dell'organo a canne sito in suddetto collegio.
  • 1999 - Restauro e pulitura dell'organo sito nel Pontificio Collegio Scozzese.
  • 2001 - Restauro dell'organo a canne sito nel Collegio Leoniano.
  • 2002 - Restauro dell'organo a canne sito nella Parrocchia di S.Biagio (Vivaro Romano)
  • 2002- Assistenza e collaborazione alla realizzazione dell'organo a canne sito nella Fontana dell'organo, e degli effetti sonori della Fontana della Civetta di Villa d'Este (Tivoli).
  • 2003 - Restauro dell'organo a canne sito nel Collegio Beda.
  • 2003 - Manutenzione dell'organo sito nella Fontana dell'organo di Villa d'Este (Tivoli)
  • 2004 - Teatro dell'Opera di Roma, Restauro dell'organo a canne sito in palcoscenico.
  • 2005 - Restauro e pulitura dell'organo a canne sito nella Basilica di Santa Cecilia in Trastevere