S.Maria in Montesanto

Detto strumento fu costruito da Carlo Vegezzi Bossi nel 1904/1907 e montato da Guido Buccolini ed operai di Bossi.

Collocato dapprima nella sala “Bach” (Associazione Musicale Romana) che cessò la sua attività nel 1922, in seguito l’organo venne installato in S. Maria in Montesanto durante la seconda guerra mondiale e lì rimase inattivo sino al 1964, anno in cui la nostra Ditta effettuò un radicale restauro.

L’organo subì un ulteriore intervento nel 1978/1980 elettrificando lo strumento (prima pneumatico) e mettendo una nuova consolle in coro.

Il registro Tromba da 8 piedi, originario di suddetto strumento, venne asportato nel periodo in cui questo rimase inattivo.

Dal 1981, dopo il concerto di inaugurazione, lo strumento svolse i suoi compiti in maniera egregia finché, dapprima infiltrazioni di acqua che toccarono in maniera prevalente il somiere del II organo, poi, dopo lavori che tamponarono le infiltrazioni, il conseguente rigonfiamento dell’intonaco e la caduta di detriti murali, resero le condizioni dell’organo alquanto precarie.

I^ Tastiera
1. Bordone 16’
2. Principale 8’
3. Flauto 8’
4. Dulciana 8’
5. Viola Gamba 8’
6. Ottava 4’
7. Viola 4’
8. XV 2’
9. Pieno 3 file
Unione Tastiere
Super I^ Tastiera
Sub I^ Tastiera
Super II al I
Sub II al I
Annullatori n. 4
II^ Tastiera
Eufonio 8’
Principalino 8’
Flauto 4’
Concerto Viola 8’
Oboe 8’
Tremolo
Super II^ Tastiera
Sub II^ Tastiera
Pedale
Subbasso 16’
Basso 8'
Violoncello 8'
I al Pedale
II al Pedale
Super I al Pedale
35. Super II al Pedale



TORNA ALLA PAGINA DEI LAVORI